Alcune meccaniche che il tutorial non spiega

Bene, abbiamo finito il tutorial e conosciamo le basi del gioco. Siamo pronti a buttarci nella mischia? Eh no, forse è meglio vedere prima alcune meccaniche fondamentali che il tutorial non ci spiega.

EX Skills

Come abbiamo già visto nella guida introduttiva, oltre alle abilità di base abbinate ai tasti del mouse e a quelli su tastiera (Q E R F e SPAZIO), ogni campione ha delle abilità aggiuntive che si lanciano usando il modificatore SHIFT. In pratica, sia nella schermata di selezione del campione che durante la partita, premendo il tasto SHIFT, appariranno alcune abilità differenti al posto delle 5 classiche.
Queste abilità EX possono essere o dei potenziamenti di quelle base o delle abilità completamente diverse con caratteristiche proprie. Prendiamo ad esempio Rook: la sua abilita sul tasto sinistro del mouse (M1) è Pummel, un attacco base melee che procura 10 danni. L’abilità EX che si attiva premendo SHIFT + M1 è invece Eat, un self buff che cura di 16 + altri 24 in 4 secondi. Come si vede da questo esempio, le abilità sono totalmente differenti ed è quindi importantissimo ricordarsi della loro esistenza.

Nomnomnomnom

Ultima cosa da sapere sulle abilità EX è che consumano energia, quindi occhio che non potrete usarle quando vorrete. E soprattutto, preferirete usare una EX o aspettare di caricare la Ultimate?

Barra della vita

La barra azzurra sopra la vostra testa (e quella rossa sulla testa degli avversari) rappresenta la vita del Campione: se si esaurisce tutta e arriva a zero, siete morti. Se invece finisce quella del nemico, avete vinto. Facile, lineare. Ecco, c’è un piccolo problemino, una meccanica aggiuntiva che non si nota subito nelle prime partite e che vale la pena discutere brevemente qui, ma poi analizzare accuratamente in una prossima guida.
In sostanza, man mano che si subiscono danni, oltre a perdere vita, si riduce anche la vita massima che un campione può avere. La cosa è particolarmente importante perché, per quante sfere di vita si possano prendere o per quanto bravo sia l’healer che gioca con noi, se si subiscono troppi danni diventa sempre più difficile restare vivi.

Esempio di riduzione della barra della vita

Cancellare il comando

Premendo il tasto C si interrompe il cast dell’abilità in corso. Usare questo tasto è importantissimo e fondamentale: usatelo per fare finte e confondere l’avversario, cercando ti fargli sprecare una mossa per fuggire o uno scudo. Ricordate che usando il Cancel, la mossa interrotta andrà in cooldown per 1 secondo.

Mount e Sprint

Quando il match inizia vi ritrovate in groppa alla vostra cavalcatura, pronti a fare carica verso il nemico. Peccato che il tutorial non vi dica che avete la possibilità di sprintare: basta premere il tasto Z e YEEHAW!! Castando un abilità o venendo colpiti dal nemico, vi farà scendere dalla cavalcatura (e se vi colpisce il nemico riceverete anche un rallentamento alla velocità di movimento temporaneo). Potete risalire a cavallo (o montone… o qualsiasi sia la vostra mount) premendo il tasto Z.

Nei prossimi articoli torneremo su alcune di queste meccaniche e ne analizzeremo di altre, se nel frattempo avete qualche domanda, commentate pure qui sotto, venite a trovarci su Discord o scrivete nel nostro forum.

Alcune meccaniche che il tutorial non spiega ultima modifica: 2017-01-28T22:51:10+00:00 da admin

Lascia un commento