Enter the Arena questo weekend

Come annunciato agli inizi del mese, in questo weekend si svolgeranno le fasi finali del primo torneo ufficiale di Battlerite, “Enter the Arena”, in diretta streaming sabato e domenica dalle 18:00 sul canale Beyond the Summit di Twitch.tv. Sedici dei migliori team dal Nord America ed Europa si affronteranno in una battaglia epica per concorrere al montepremi record di 10.000 $. Vediamo insieme chi sono i contendenti al titolo.

I team del Nord America

La scena Americana è stata molto in fermento negli ultimi mesi, con alcuni team che si sono dimostrati molto forti e competitivi. Ma il panorama in NA è ancora dominato dagli Onslaught.

Onslaught

Passati recentemente sotto la bandiera del clan OnslaughtArakuneNinjas e Averse sono sicuramente tra i player più forti al mondo. Il loro stile di gioco è una specie di 2+1, in cui Arakune e Ninjas, con i loro Shifu e Sirius, catturano l’attenzione del team nemico, mentre Averse approfitta della situazione dell’esterno con un campione ranged.

Nessun team ha vinto così tanto come gli Onslaught: sono i favoriti in ogni torneo a cui partecipano e quasi sempre hanno effettivamente mantenuto le aspettative. Tuttavia le cose non sono andate sempre lisce e infatti nell’ultimo torneo Battlerekt hanno avuto qualche difficoltà contro altri team Americani e la scorsa settimana, nel torneo PRL 4, sono usciti abbastanza presto contro il team The Tower, che si è a sua volta guadagnato un posto a Enter the Arena combattendo negli open. Ma è anche vero che questa settimana hanno dominato il PRL 5, quindi non ci resta che stare a vedere se gli Onslaught riusciranno a mantenere i pronostici che li vedono ancora una volta favoriti alla vittoria.

Identity Crisis

Il team composto da InTheFlesh, Vorime e Emperor è sicuramente un osso duro. Hanno uno stile molto “europeo” di prediligere le combo, con InTheFlesh e Vorime che sono due dei migliori giocatori di Jade e Lucie. Emperor è famoso per il suo Rook, ma recentemente ha mostrato anche dei buoni Ruh Kaan e Iva.

Identity Crisis è un team molto promettente, consistente e in ottima forma, ma non hanno mai vinto molto. Anzi possiamo dire che sono gli eterni secondi, avendo perso molte finali contro gli Onslaught, team che dovranno sicuramente riuscire a battere se vogliono diventare i migliori della regione.

Scylla

Il team di Maelstrom, Jeter e rarepeep ha pick molto flessibili. Essendo Jeter è uno dei più forti giocatori di Croak al mondo, il team ruota intorno a questo pick, cercando combo devastanti: Maelstrom predilige Lucie o Oldur, mentre rarepeep potrebbe scegliere Taya, Ashka o Iva.

Scylla si è già fatta notare nei tornei di Battlerekt e PRL, ma sono considerati i più sfavoriti tra i team invitati, pur avendo il talento e la coordinazione di team per poter competere a pari livello degli altri.

Excel Wizards

neewha, Skywind e Finlev sono nomi popolari nel panorama di Battlerite, non solo in quanto pro players ma soprattutto come streamers. Una loro caratteristica sono i pick strani e fuori dal meta. Neewha è uno specialista di Lucie, ma si è recentemente allenato con Oldur e Pearl. Skywind è uno dei più forti Ashka in america, ma picka anche Ruh Kaan e Freya. Finlev gioca praticamente tutto, basta che non sia in meta: Iva, Bakko, Taya e Ashka.

Gli Excel Wizards hanno dimostrato in passato di essere uno dei top team NA, ma recentemente sono stati poco costanti: hanno fatto poche apparizioni nei tornei e spesso con risultati deludenti. Ripongono molta fiducia nella skill individuale, cosa che potrebbe non bastare per tornare a vincere.

Team NA delle Qualificazioni Aperte

Triumvirate (Damocles, Misterpink, thexpaNic) – Tre dei giocatori più in alto nelle leaderboard rankate. Hanno giocato splendidamente e si sono fatti notare nelle fasi di qualificazione, soprattutto Damocles che è riuscito a totalizzare dei totali di danno elevatissimi. Se giocano altrettanto bene nelle finali, otterranno sicuramente degli ottimi risultati.

The Tower (Tahurtz, Trinth, Exploitz) – Alla coppia più che rodata di Tahurtz e Trinth si è recentemente aggiunto Exploitz proprio per questo torneo e la cosa sta funzionando decisamente bene: nel torneo PRL della scorsa settimana hanno basttuto sia gli Onslaught che gli Identity Crisis. Alal fine hanno raggiunto il secondo posto, ma hanno mostrato quello di cui sono capaci. Da tenere d’occhio.

Poloma Mains (Keywi, trinityinfinity, Augphlosion) – Ignorate il nome: di solito hanno un pick molto particolare, con Keywi a supportare con Oldur e la coppia Iva e Shifu usata in modo aggressivo per causare danni.

Cat on the Mouse (stro, GAMEFIEND, Shadow) – Nelle fasi di qualificazione non solo hanno cambiato spesso campioni, ma anche ruoli, sperimentando addirittura un team con Oldur e Lucie a supportare entrambi Bakko. Si sono qualificati battendo un team forte come i Praise the Sun, con sketch e Outk4st che sono due dei più forti duo da 2vs2 in NA. Inoltre stro è stato uno dei migliori giocatori dell’anno scorso, prima di prendersi una pausa di alcuni mesi.

I team Europei

I team Europei sono tutti molto competitivi e più o meno allo stesso livello. Anche basandosi sui risultati precedenti, predire la vittoria di uno di questi team è un compito molto difficile se non impossibile.

TelroskMi

Il team di TeldoVerosk e Mini ha uno stile che punta a sofisticate combo con i loro main (Croak, Jade e Lucie).

Fino a qualche settimana fa sarebbe stato facile dire che è il team più forte in Europa, avendo vinto quasi tutti i tornei 3vs3 a cui ha preso parte. Ma la prematura e deludente sconfitta nel torneo Battlerekt la settimana scorsa è stata la loro ultima apparizione pubblica. Voci di corridoio li danno in ritiro per ritrovare la massima concentrazione in vista del torneo.

Fortress with Haste

LittleMaster, GodOf e K3b4b1 prediligono un pick ti tutti campioni ranged, per tenere lontani gli avversari e mantenersi al sicuro, anche se possono occasionalmente cambiare pick in base alla necessità.

Il team, che precedentemente si chiamava “MyCon Prepare to Die”, è stato tra i più forti in Europa per lungo tempo, ma solo recentemente hanno dimostrato il loro potenziale vincendo due Battlerekt di seguito e il più recente PRL Rivals Cup. Il loro stile e pick sembra adattarsi perfettamente all’attuale meta, mentre le loro abilità individuali sono indubbiamente eccezionali. Vedremo se riusciranno a confermare il buon periodo.

Intolerant

JoltzNyy e Iska non hanno bisogno di presentazioni per chi segue il panorama e gli stream Europei. Usano quasi sempre Ezmo e Iva supportati da Lucie, dei pick sicuramente particolari e fuori dal meta, il che gioca a loro favore in quanto spiazza un po’ gli avversari. Hanno uno stile incentrato sulla sinergia tra i vari campioni, con fortissimi CC e abilità difensive, che danno spazio ad Ezmo per produrre altissimi ivelli di danno.

Come i Fortress with Haste, questo team sta andando benissimo in questo periodo, avendo vinto uno dei recenti Battlerekt. Il che potrebbe però aver allertato gli avversari, che nel frattempo avranno sicuramente studiato il loro stile di gioco per non farsi più sorprendere.

Project Horizon

Il team di HotBiscuit, Wuzac bLankzz è un altro team che punta a combo fortissime. HotBiscuit e Wuzac, partner di diversi tornei 2vs2, si concentrano nel danno con i loro Ashka e Croak, mentre bLankzz li supporta con quasi tutti i campioni del gioco, preferendo nell’ultimo periodo Oldur.

I loro risultati sono stati spesso altalenanti e sono considerati tra i team più deboli invitati a Enter the Arena. Vediamo se riusciranno a dimostrare il contrario.

Team EU delle Qualificazioni Aperte

Bruce Lee (Condemned, Klerny, Hansalel) – Uno dei team più forti dello scorso anno: con Condemned che è uno dei migliori Shifu e Hansalel che è tra i migliori 5 delle leaderboard, questo team può tranquillamente arrivare alle prime posizioni.

U choose 3v3 (eoekas, C0rrupteD, Lum1) – Un team molto consistente, che anche se non ha alcuna grossa vittoria di tornei alle spalle, è sempre nella top 4. Da non sottovalutare.

MyCon Broken Comp (213213, randler, Xaynox) – Un altro team molto consistente che però non ha ancora ottenuto grosse vittorie. Possono giocare qualsiasi campione, soprattutto 213213.

Without Origins (Kensu, UnclePaul, Gazhag) – Una squadra nuova nel panorama di Battlerite, senza tanta esperienza ma molto agguerrita. Gazhag è un veterano di BLC, UnclePaul è un ex BrokenComp, mentre Kensu è totalmente nuovo.

Enter the Arena questo weekend ultima modifica: 2017-02-25T09:40:30+00:00 da Fatty

Lascia un commento